Categorie: CRONACA

Bronte, il sindaco Calanna nega di avere chiesto “utilità”: oggi l’interrogatorio davanti ai giudici

Ascoltato dai magistrati anche il sindaco di Bronte, Graziano Calanna, agli arresti domiciliari nell’inchiesta Aetna che ha coinvolto anche l’imprenditore Russo Morosoli. Subito dopo il provvedimento, la Prefettura di catania ha sospeso dalle funzioni il sindaco.Una intercettazione tra due persone coinvolte nell’inchiesta, Musmeci e Bellia, chiama in causa il primo cittadino brontese quale “istigatore” di un atto di corruzione: 20 mila euro per una consulenza su un progetto. Alla fine dell’interrogatorio i legali di Calanna – avvocati Carmelo Peluso e Maria Mirenda – hanno diramato una nota per comunicare che “…il Sindaco Avv. Graziano Calanna, pur potendosi avvalere della facoltà di non rispondere, oggi ha voluto sottoporsi all’interrogatorio ed ha risposto a tutte le domande del Giudice, negando decisamente di aver chiesto utilità illecite per se o per i propri amici e dimostrando come nel particolare caso di finanza di progetto, la ipotizzata condotta di istigazione alla corruzione sarebbe stata del tutto impraticabile. In particolare egli ha dichiarato di avere manifestato l’interesse pubblico all’opera, esaurendo gli atti di sua competenza perché ogni ulteriore approvazione sarebbe stata appannaggio del Consiglio comunale di Bronte”.

Redazione

Articoli recenti

Latte, anche a Catania il “Pecorino Day” Coldiretti per sostenere i pastori: domani in Piazza Verga

  Per sostenere i pastori ed il loro difficile lavoro arriva il primo 'Pecorino Day' con appuntamenti speciali nei mercati…

9 ore fa

Catania, su sito web vendita illegale di tartarughe protette: Carabinieri-Cites denunciano titolare per ricettazione

  I Carabinieri del Nucleo Cites di Catania hanno accertato un caso di vendita illecita di esemplari tutelati dalla Convenzione…

9 ore fa

Acireale, “Carnevale sicuro”: Guardia di Finanza sequestra 3 mila articoli non in regola

I Finanzieri del Comando Provinciale di Catania, nel corso di 2 interventi eseguiti ad Acireale presso i magazzini e punti…

14 ore fa

Paternò, successo per la prima ‘lezione’ sulla Costituzione nelle scuole: organizza l’associazione forense

L’associazione forense di Paternò, presieduta dall’avvocato Maria Grazia Pannitteri, ha organizzato una serie di incontri con gli studenti delle scuole…

15 ore fa

Biancavilla, i fratelli Merlo e i “picciriddi” (le armi) da custodire: le intercettazioni sull’ex sindaco

Sono state le intercettazioni ambientali effettuate durante i colloqui in carcere a dare ai magistrati la prova che l’ex sindaco…

15 ore fa

Adrano, per l’ass. Currao sentenza Consulta non applicabile al Comune: “Dissesto evitabile a patto che…”

L’assessore al Bilancio del Comune di Adrano, avv. Giuseppe Currao, interviene sull’articolo di ieri del Corriere Etneo che dava conto…

16 ore fa