Paternò, un passo in avanti per il Piano di Protezione Civile: incontro tra tecnici promosso dall’ass. Rau

A piccoli passi verso la realizzazione del Piano comunale di Protezione Civile di Paternò. Oggi, promosso dall’assessore Vito Rau, si è tenuto un incontro con i referenti del Dipartimento di Protezione Civile – geometri Salvatore Calabrese e Filippo Algozzino – e con il responsabile comunale dell’ufficio comunale di Protezione Civile, arch. Gianfranco Ursino.
Come spiega in una nota l’assessore Rau, assieme a personale della Polizia municipale – agente Giovanni La Spina – si è proceduto a verificare gli esposti ricadenti nelle zone a rischio esondazione nei territori a valle delle dighe Ancipa, Pozzillo e Ponte Barca.
“Considerato – scrive Rau – che il territorio del Comune di Paternò è soggetto alle possibili esondazioni del fiume Simeto a causa di probabili collassi delle sopracitate dighe, il sopralluogo è stato svolto per la redazione del ‘Piano Emergenze Dighe’ al fine di inserire lo stesso nella stesura del Piano Comunale di Protezione Civile”.
Alla fine dello scorso anno, durante il verificarsi di eventi sismici in tutto il territorio catanese, l’assenza di un Piano di Protezione Civile da parte del Comune di Paternò è stata al centro di giustificate polemiche.

Pubblicità
Avatar

Riguardo l'autore Redazione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.