Sisma, Di Maio ai sindaci del Catanese: “Governo farà la sua parte”. Sabato e domenica sarà in Sicilia

E’ durato poco più di un’ora l’incontro tenutosi a Roma, Palazzo Chigi, tra il vicepremier Di Maio e i sindaci dei comuni catanesi colpiti dal sisma delle settimane scorse. Ad accompagnare il vicepremier Di Maio c’’era anche il capo della Protezione Civile nazionale, Angelo Borrelli.
Presenti i sindaci di Biancavilla (Bonanno), Adrano (D’Agate), Paternò (Naso), S. M. di Licodia (Mastroianni) e il vice sindaco di Ragalna, Di Bella.
Di Maio ha assicurato agli amministratori il massimo interessamento per ciò che è accaduto. Sabato e domenica il vicepremier sarà in Sicilia proprio per visitare i comuni colpiti dal sisma e, visti la disastrosa situazione provocata dal maltempo di questi giorni, anche i comuni alluvionati.
“Da noi sindaci – spiega Angelo D’Agate, primo cittadino di Adrano – Di Maio ha voluto sapere il quadro della situazione. Ha detto che rimuovere le cause di inagibilità delle strutture pubbliche danneggiate e degli istituti lesionati (Biancavilla soprattutto ndr.) il Governo attingerà ad un fondo previsto per eventi del genere. Personalmente ho puntato sulla vulnerabilità degli edifici, con i problemi legati alle scuole ma anche al Commissariato di Polizia”.
“E’ stato un incontro proficuo, – spiega il sindaco di Biancavilla Antonio Bonanno – il nostro augurio è che questa speranza possa tramutarsi in celerità degli interventi da compiere. La riunione di oggi mi lascia ben sperare in tal senso. Mi è d’obbligo ringraziare il vicepremier e la Protezione Civile nazionale.
Sappiamo cosa significhino i doppi turni a scuola e, anche, cosa significhi vedere le nostre chiese chiuse: per questo, dico alla mia comunità di restare unita. Perché uniti verremo fuori da questo momento”.
L’incontro è cominciato dopo mezzogiorno ed è durato, come dicevamo, poco più di un’ora. Erano presenti, tra gli altri la senatrice Tiziana Drago e l’on. Giancarlo Cancelleri che nei giorni immediatamente successivi al terremoto hanno fatto da ‘apripista’ al vicepremier Di Maio con una serie di incontri preparatori.
Il programma della visita di Di Maio, nei comuni danneggiati dal terremoto e alluvionati, verrà reso noto nei prossimi giorni.

Pubblicità
Avatar

Riguardo l'autore Corriere Etneo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.