Piano Paesaggistico “Città di Catania”, manca il quadro d’insieme: far dialogare i singoli beni

All’improvviso, come se fosse venuto dal nulla, appare la sagoma del Piano paesaggistico della Città Metropolitana di Catania. Appare e subito diventa l’argomento del momento. Ci si affanna persino a organizzare incontri... Leggi il resto »

Ultimi botti, verso un nuovo anno tutto da progettare

Finisce un anno e ne comincia un altro. Il tempo passa inesorabilmente. E’ il tempo dei bilanci, delle programmazioni. Nuovi propositi e nuovi progetti. Il calendario offre – almeno a noi occidentali... Leggi il resto »

Il Super Mercato, verso nuovi assetti: l’implosione commerciale cambia le regole tra domande e offerta

Siamo cresciuti sotto la protezione di Superman. Invasi da eroi venuti da lontano: dalle galassie, da altri continenti, dal futuro. Eravamo abituati ad altro. Alle piccole botteghe sotto casa, quelle dove si... Leggi il resto »

La città sepolta, il mistero dell’acropoli scomparsa: Iblamajor o Inessa, chissà

Sembra il titolo di un film. Uno di quelli che parla di misteri e di antiche civiltà. Una città sepolta ormai da secoli, sotto la terra, sotto nuove architetture, spesso sotto l’indifferenza.... Leggi il resto »

La “varetta” improvvisata: due bambini di Paternò e il miracolo della Santa.

Ogni città ha la sua festa. Ogni città ha i suoi fuochi d’artificio. Ogni città ha i suoi riti. La processione, le luminarie, i dolci, il pranzo di famiglia. La mostra d’arte,... Leggi il resto »

Algoritmo, la teologia della complessità: capire ed emulare Dio

Abbiamo tutti sentito parlare dell’algoritmo. Ormai è un termine apripista. In qualunque situazione ci troviamo, esce fuori qualcuno che si appella o inneggia all’algoritmo. Quello, in pratica, che ha deciso o deciderà... Leggi il resto »

Edilizia scolastica, scoprire nuovi spazi per fare esplodere la creatività dei giovani

Vorrei suggerirvi una riflessione e un ricordo. Abbiamo tutti abitato – in una parte importante della nostra vita – una scuola. Ricordate quell’edificio? Ricordate la campanella, la corsa verso le aule, la... Leggi il resto »

“Dio lo vuole”, tutti profeti con frammenti di verità: i fanatici che odiano il dibattito

Ci siamo ormai abituati ai proclami mediatici, di ogni genere. Catastrofisti, fatalisti, ambientalisti, buonisti, dietisti e tanto altro. Veicolati dall’informazione tradizionale (sempre più marginale, per queste cose) e resi virali dai “social”,... Leggi il resto »

Dei Sepolcri, l’atlante immaginifico dell’aldilà: un libro di pietra che racconta una storia

Abbiamo da poco, commemorato i nostri defunti. Abbiamo ricordato, se mai ce ne fosse stato bisogno, la perdita dei nostri cari. Quelli a cui siamo stati legati da sentimenti forti, dalla condivisione... Leggi il resto »

Amarcord della “festa dei mortuzzi”: bici e piste Polistil dal Gran Bazar dei defunti

Quelli della mia generazione hanno vissuto – prima che il mondo diventasse ‘social’ momenti unici, bellissimi. La macchina tempo mi riporta al 28 ottobre del 1979: anni di cose genuine, tradizioni e... Leggi il resto »