Adrano, Mancuso sulla ‘sfiducia’ al sindaco: “Mozione è riflettore sul decadimento e su zero risultati”

Oggi è l’ex deputato regionale ed ex sindaco di Adrano Fabio Mancuso ad esprimere la propria opinione sull’utilità della ‘mozione di sfiducia’ – prima dei due anni – nei confronti del primo cittadino adranita.
Ecco il suo intervento:

“La mozione che il consigliere Pellegriti si appresta a condividere con alcuni consiglieri non è di sfiducia al sindaco.
E’ una mozione che vuole accendere i riflettori sul decadimento di tutta la politica adranita dove il maggiore responsabile non può che essere il sindaco.
Da giugno del 2018 ad oggi abbiamo assistito alla peggiore tattica politica di democristiana memoria condita dall’odio atavico che diverse comparse politiche paesane ancora oggi utilizzano per tirare avanti e autoproclamarsi soggetti politici insignificanti sotto il profilo della proposta e dello sviluppo della nostra città.
Solo qualche esempio per condividere il “grido di dolore” di Carmelo Pellegriti:
1. Passeggiata Di Maio/D’Agate, risultato: Chiesa Madre chiusa soluzione ZERO;
2. Pianta organica per organizzazione servizi ai cittadini: chiacchiere tante soluzione ZERO;
3. Finanziamenti ex amministrazione scomparsi, colpevoli NESSUNO;
4. Piano di rientro ex amministrazione non rispettato, nuova soluzione ZERO;
5. Nuovo bando per la raccolta dei rifiuti, chiacchiere tante soluzione ZERO;
6. Nuovi progetti, chiacchiere tante soluzione ZERO;
7. Politiche sociali per aiuto alle vedove, minori disagiati, asilo nido chiacchiere tante soluzione ZERO;
8. Costi della politica, chiacchiere tante soluzioni ZERO.
Potrei continuare ma i miei ricordi militari mi insegnano che non si spara mai sulla Croce Rossa”. (Fabio Mancuso)

Pubblicità
Avatar

Riguardo l'autore Redazione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.