Radio Flash all’Eurovision di Tel Aviv: grande attesa per l’esibizione di Mahmood (VIDEO)

All’Eurovision di Tel Aviv dove è volato il ‘nostro’ Enzo Sangrigoli di Radio Flash, è stata una
mattinata intensa e ricca di emozioni, tra prove e conferenza stampa.

L’italiano Alessandro Mahmood, vincitore dell’ultimo Sanremo, ha animato gran parte della giornata di lavoro. Con Mahmood in tanti credono davvero di poter scrivere un’altra pagina della musica italiana: quel mix di italiano/arabo che scalda la sala stampa e le quotazioni degli Eurofan. Decisamente migliore la performance di oggi: hanno convinto tutte e tre le esibizioni, recuperata nettamente la voce, ottimo il mix di immagini e parole tradotte del testo che ha vinto il festival di Sanremo. Tra gli “Euro fan” rimane, però, il dubbio: camicia bianca o fiorata per l’esibizione della serata finale?

L’Italia è uno dei paesi Big 5 di questo evento per cui gli artisti non fanno le semifinali ma accedono per regolamento direttamente in finale.
Questa mattina all’estrazione a sorte del biglietto che stabilisce l’ordine di ingresso, tra applausi scroscianti è spuntato il biglietto sorteggiato dallo stesso artista “second half”: vuol dire che canterà tra gli ultimi, cosa assolutamente positiva quando l’Eurovison raggiunge picchi di ascolto importanti (circa 200 milioni) con ancor più probabilità di essere più televotato. In Italia, vale la pena ricordarlo, per regolamento non possiamo votare Alessandro. Nel pomeriggio il cosiddetto “Orange Carpet”, per conoscere da vicino tutti gli artisti in gara.

Pubblicità
Avatar

Riguardo l'autore Enzo Sangrigoli

Conduttore radiofonico dal 1987, anno della rivoluzione della musica house nel mondo delle radio. Editore di Radio Flash e Flash TV e cofondatore del Corriere Etneo. Adora la tecnologia, studia costantemente marketing e vive di musica: ‘The dark side of the moon’ dei Pink Floyd è il suo disco preferito. Ha un debole per la cucina e sa creare piatti in perfetto stile ‘ratatouille’

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.