I Rolling Stones cantano l’isolamento da Coronavirus: da oggi sulle piattaforme il loro nuovo singolo

I Rolling Stones non si fermano:

da oggi è su tutte le piattaforme digitali i nuovo singolo ‘Living in a ghost town’, scritto da Mick Jagger e Keith Richards. Ideato e registrato a Los Angeles e Londra in isolamento, come necessario in tempi di Coronavirus, con Mick Jagger (voce/armonica/chitarra/cori) Keith Richards (chitarra/cori) Charlie Watts (batteria), Ronnie Wood (chitarra/cori) Darryl Jones (basso) Matt Clifford (tastiere, corno francese, sax, flicorno).

”Gli Stones erano in studio a registrare del nuovo materiale prima del lockdown e c’era una canzone che pensavamo avrebbe risuonato attraverso i tempi che ora stiamo vivendo – racconta Jagger – Ci abbiamo lavorato in isolamento.

Ed eccola qui, s’intitola ‘Living in a Ghost Town’, spero che vi piaccia”. “Allora, per farla breve. Più di un anno fa a Los Angeles avevamo pensato di tenere questo brano per un nuovo album, poi – spiega Keith Richards – è scoppiato il casino e insieme a Mick abbiamo deciso che questa canzone doveva essere lavorata adesso e così eccola qui, ‘Living in a Ghost Town. Stay safe!”. “Mi è piaciuto lavorare su questa traccia. Penso rispecchi l’umore del momento – aggiunge Charlie Watts -e spero che le persone che l’ascoltano siano d’accordo”. Ronnie Wood, infine, esprime il suo “grazie mille per tutti i messaggi di queste ultime settimane, per noi è importante che vi piaccia la musica. Abbiamo un brano nuovo di zecca per voi, speriamo vi piaccia. Ha una melodia struggente”.

Ecco il testo integrale del brano:

GHOST TOWN LYRICS

V1 I’M A GHOST

LIVING IN A GHOST TOWN

I’M A GHOST

LIVING IN A GHOST TOWN

YOU CAN LOOK FOR ME

BUT I CAN’T BE FOUND

YOU CAN SEARCH FOR ME

I HAD TO GO UNDERGROUND

LIFE WAS SO BEAUTIFUL

THEN WE ALL GOT LOCKED DOWN

FEEL A LIKE GHOST

LIVING IN A GHOST TOWN

ONCE THIS PLACE WAS HUMMING

AND THE AIR WAS FULL OF DRUMMING

THE SOUNDS OF CYMBALS CRASHING

GLASSES WERE ALL SMASHING

TRUMPETS WERE ALL SCREAMING

SAXOPHONES WERE BLARING

NOBODY WAS CARING

IF IT’S DAY OR NIGHT

I’M A GHOST LIVING IN A GHOST TOWN

I’M GOING NOWHERE

SHUT UP ALL ALONE

SO MUCH TIME TO LOSE

JUST STARING AT MY PHONE

B

EVERY NIGHT I AM DREAMING

THAT YOU’LL COME AND CREEP IN MY BED

PLEASE LET THIS BE OVER

NOT STUCK IN A WORLD WITHOUT END

V2 PREACHERS WERE ALL PREACHING

CHARITIES BESEECHING

POLITITIANS DEALING

THIEVES WERE HAPPY STEALING

WIDOWS WERE ALL WEEPING

THERES NO BEDS FOR US TO SLEEP IN

ALWAYS HAD THE FEELING

IT WOULD ALL COME TUMBLING DOWN

I’M A GHOST

LIVING IN A GHOST TOWN

YOU CAN LOOK FOR ME

BUT I CAN’T BE FOUND

WE’RE ALL LIVING IN A GHOST TOWN

LIVING IN A GHOST TOWN

WE WERE SO BEAUTIFUL

I WAS YOUR MAN ABOUT TOWN

LIVING IN THIS GHOST TOWN

IT ISN’T ANY FUN

IF I WANT A PARTY

IT’S A PARTY OF ONE

Pubblicità
Avatar

Riguardo l'autore Redazione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.