Paternò, al via i lavori per la riqualificazione del Pronto Soccorso. Esulta il Comitato: “Finalmente, dopo anni di attesa”

Paternò, al via i lavori per la riqualificazione del Pronto Soccorso. Esulta il Comitato: “Finalmente, dopo anni di attesa”

Sono materialmente iniziati questa mattina i lavori di riqualificazione del Pronto Soccorso dell’ospedale Santissimo Salvatore di Paternò.

Soddisfazione per l’avvio dei lavori è stata espressa dal Comitato a difesa dell’ospedale, il quale sulla propria pagina social ha scritto un post esordendo con un “Finalmente! Anni di promesse disattese ci hanno suggerito di non cantare vittoria finche’ non abbiamo visti gli operai al lavoro- si legge nel post- Oggi possiamo dire che sembra iniziato un nuovo percorso per il nostro ospedale, dopo che ne era stata decretata (e preannunziata) la morte.

Sarà nostro compito ( e quando diciamo ‘’nostro’’ non intendiamo noi pochi pazzi testardi, ma di tutta la popolazione) -scrive il Comitato- vigilare perché il nostro nosocomio torni a svolgere una funzione centrale nella sanità della provincia. Ringraziamo chi ha ascoltato (e si è fidato) delle nostre continue segnalazioni e suggerimenti – si chiude il post- cosciente che erano (e saranno) dettate unicamente dal bene per la comunità”.

A presenziare all’avvio dei lavori era presente il sindaco di Paternò Nino Naso:

“Ringrazio il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, l’assessore alla Sanità Ruggero Razza, la Direzione Generale dell’Asp 3 Catania nella persona del dott. Maurizio Lanza e la Direzione sanitaria del ‘SS. Salvatore’ nella persona della dott.ssa Agata Santonocito” scrive Naso sulla propria pagina Facebook.

L’intervento al pronto soccorso, per un importo di oltre un milione di euro, è stato finanziato con fondi regionali dedicati e in parte con fondi del bilancio aziendale, e riguardano la ristrutturazione complessiva, l’ampliamento e la messa a norma dei locali del Pronto Soccorso.

La durata prevista dei lavori è di 150 giorni. Sarà sistemata, inoltre, tutta l’area di accesso alla “camera calda” e sarà realizzato un nuovo corridoio di transito fra l’edificio principale e la Radiologia, evitando interferenze con il Pronto Soccorso. In corso anche lavori per il ripristino delle trave-solaio dei locali sottostanti il Centro Trasfusionale dell’Ospedale “SS. Salvatore”.

L’intervento per un importo di oltre 60.000,00 euro, è propedeutico alla gara integrata per la realizzazione del nuovo Laboratorio Analisi. La conclusione dei lavori è prevista entro 60 giorni.

Saranno ristrutturati anche i locali a piano terra (ex magazzino) da destinare a morgue. L’importo complessivo dell’appalto è di oltre 100 mila a carico del bilancio aziendale.

La nuova morgue sarà allocata nei locali, attualmente in disuso, sottostanti il Pronto Soccorso. Anche in questo caso la conclusione dei lavori è prevista entro 60 giorni.

Avatar

Riguardo l'autore Redazione

1 Comment

  1. Indubbiamente è una bella notizia per tutti quelli che si sono battuti per ottenere questo risultato…ma il Sig. Sindaco di Paternò,( che ringrazia il Presidente Musumeci e l’assessore Razza) non è a conoscenza…anzi, non sa, che la Regione Sicilia ha stanziato duemilioni e quattrocentomila euro per la ricostruzione del ponte Graci nella SS 121 ( il danno è stato causato da un automezzo pesante che effettuava un trasporto eccezionale non autorizzato) mentre per l’ospedale di Paternò SOLO un milione di euro

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.