Biancavilla, rumena di 50 anni prende a martellate il Bancomat dell’Unicredit. Bloccata dai carabinieri. Danni ingenti

Una donna di nazionalità rumena di circa 50 anni è stata fermata dai carabinieri della Compagnia di Paternò nel momento in cui con un martello stava danneggiando uno dei bancomat e la vetrata dell’agenzia Unicredit di Biancavilla che si trova lungo Via Vittorio Emanuele.

Il fatto è successo ieri sera poco dopo le ore 20. L’azione tempestiva dei militari dell’Arma ha evitato il peggio.

La donna è stata trovata anche in possesso di una forbice. Inspiegabili, per il momento, le ragioni per le quali la donna ha agito con tanta violenza.

Non ha opposto, però, resistenza ai carabinieri nel momento in cui è stata bloccata e identificata.

La 50enne è stata portata in caserma per essere interrogata. La donna rischia un’accusa di tentato furto.

Al vaglio degli inquirenti le immagini delle telecamere di video sorveglianza presenti all’esterno della filiale. I danni sono ingenti.

Riguardo l'autore Redazione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.