Paternò, scuole al via con tante criticità: verso la riapertura la materna ‘Buonarroti’

A Paternò, con l’avvio del nuovo anno scolastico, studenti e personale docente e non devono fare i conti anche con i problemi legati alla disponibilità degli edifici scolastici. Per il momento non si riscontrano particolari criticità per ciò che riguarda gli immobili non operativi. Persiste da circa un anno ma è in via di risoluzione la vicenda che riguarda la scuola materna del rione Scala Vecchia: tra qualche settimana il problema dovrebbe essere risolto e l’utenza potrà di nuovo tornare a scuola. Ci riferiamo all’edificio di via Michelangelo Buonarroti che ospita l’omonima scuola materna. L’immobile è chiuso dalla fine dello scorso anno, quando per ragioni di sicurezza, dopo che si erano registrati abbondanti infiltrazioni d’acqua sulla, gli uffici comunali disposero la chiusura dei cancelli in attesa di interventi finalizzati ad eliminare le criticità esistenti.
Gli alunni delle 4 classi della materna con tanto di insegnanti sono stati spostati nell’edificio che ospita l’istituto comprensivo “G.B.Nicolosi.” In questi mesi si sono susseguiti sopralluoghi e perizie tecniche per cercare di capire cosa fare. Da qualche giorno sono iniziati i lavori di messa in sicurezza della copertura della Buonarroti che dovrebbero durare alcune settimane. Tuttavia in questi mesi di inattività la scuola è stato visitata da vandali che hanno distrutto a sassate alcune vetrate della struttura e svuotato alcuni estintori. La struttura è stata visitata anche dai ladri che hanno portato via materiale didattico. Molto preoccupati dirigenti dell’istituto comprensivo “Nicolosi” cui è assegnata la responsabilità della scuola Buonarroti.
Altra scuola da recuperare ma che comunque, allo stato attuale, ospita diverse classi, è il plesso scolastico di Viale Kennedy (ex quarto circolo didattico) in cui sono allocate già dal precedente anno scolastico, classi del comprensivo “Don Milani”. Attualmente nell’edificio di Viale Kennedy sono in corso dei lavori per il totale recupero della scuola.
Oggetto di riqualificazione, grazie all’arrivo di un finanziamento, anche una parte del plesso scolastico “Falconieri”, dove già una parte dell’immobile ospita dal 2017 diverse classi della materna ed elementari del comprensivo “G.Marconi.”

Pubblicità
Avatar

Riguardo l'autore Redazione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.