Adrano, divieto di avvicinamento alla moglie per il marito-stalker: nessuna comunicazione con i familiari

Adrano, divieto di avvicinamento alla moglie per il marito-stalker: nessuna comunicazione con i familiari

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Adrano hanno dato esecuzione all’ordinanza, per il 29 enne adranita,

arrestato lo scorso 4 luglio, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Catania, che dispone l’applicazione della misura cautelare del divieto, di avvicinamento all’abitazione ove attualmente dimora la moglie,

ai luoghi ricreativi frequentati dai figli, all’abitazione della sorella della moglie stessa e, comunque, ad una distanza non inferiore ai duecento metri, con divieto di comunicare con qualsiasi mezzo con lei e con i suoi familiari.

Gli agenti, con l’arresto dello scorso 4 luglio, avevano posto fine alla vicenda di maltrattamenti e atti persecutori che l’uomo ormai da diverso tempo poneva in essere nei confronti della propria moglie impedendole di compiere gli atti quotidiani della vita e determinando un grave stato di ansia e paura.

Pubblicità
Avatar

Riguardo l'autore Redazione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.