Sicilia, corruzione elettorale: chiesto rinvio a giudizio per l’on. Sammartino (Iv). “Sono sereno, emergerà insussistenza fatti contestati”

Sicilia, corruzione elettorale: chiesto rinvio a giudizio per l’on. Sammartino (Iv). “Sono sereno, emergerà insussistenza fatti contestati”

Richiesta di rinvio a giudizio da parte della procura di Catania nei confronti del deputato di Italia viva all’Ars Luca Sammartino.

Il deputato catanese, che presiede la commissione Cultura di Palazzo dei Normanni, è accusato di corruzione elettorale.

L’indagine riguarda le elezioni politiche del marzo 2018: in quell’occasione il deputato regionale era candidato alla Camera per il centrosinistra nel collegio uninominale di Misterbianco, ma non riuscì a centrare l’elezione a Montecitorio.

“Sono sereno – ha commentato il deputato regionale – Grazie alle memorie difensive che ho depositato già i capi di imputazione sono passati da 11 a 6. Gli altri 5 sono stati stralciati con richiesta di archiviazione.

Sono certo che anche davanti al gup emergerà chiaramente la verità e cioè l’insussistenza dei fatti contestati.

Sono fiducioso nel lavoro della magistratura a cui va il mio rispetto per la funzione che svolge all’interno delle istituzioni democratiche

Pubblicità
Avatar

Riguardo l'autore Redazione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.