Coronavirus, a Manchester le autorità vietano le riunioni in casa tra famiglie diverse

Coronavirus, a Manchester le autorità vietano le riunioni in casa tra famiglie diverse

In reazione ad un aumento del tasso di trasmissione del Covid 19, le autorità britanniche hanno vietato le riunioni in casa nella zona di Manchester ed altre aree del nord del Paese.

Il ministro della Sanità, Matt Hancock, ha spiegato che la propagazione del virus è dovuta “principalmente” al fatto che le persone non rispettano il distanziamento sociale incontrandosi nelle case.

“Adottiamo questa misura a malincuore, ma possiamo vedere un aumento dei casi di Covid in Europa e siamo determinati a fare qualsiasi cosa sia necessaria per mantenere le persone al sicuro”, ha scritto il ministro su Twitter annunciando che da oggi è in vigore il divieto di incontri in casa tra persone di famiglie diverse. In Gran Bretagna ieri si sono avuti 846 nuovi contagi con 38 decessi.

Pubblicità
Avatar

Riguardo l'autore Redazione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.