Paternò, ci sono 4 nuovi positivi: sale a 10 il numero di contagiati da Covid

Paternò, ci sono 4 nuovi positivi: sale a 10 il numero di contagiati da Covid

Era questione di giorni, ma com’era prevedibile cresce a Paternò il numero dei contagiati:

ai 6 contagiati dei giorni scorsi, due persone di 80 e 88 anni ricoverate al San Marco di Catania, si sono aggiunte altre 4 persone collegabili ai primi casi di positività registratesi nelle scorse settimane.

Pertanto sono 10 le persone affetta da Covid-19.

Gli ultimi 4 apparterebbero tutti allo stesso nucleo familiare. I quattro soggetti si trovano in isolamento domiciliare.

A dare comunicazione dei nuovi contagi, ieri sera dopo le 22.30, il sindaco Nino Naso sulla propria pagina social: “Comunico alla cittadinanza paternese che in data odierna (6 agosto) i casi positivi al Coronavirus sono aumentati a 10, tutti riconducibili ai primi registrati nei giorni scorsi.

Nell’augurare ai nostri concittadini una pronta guarigione, raccomando di non abbassare la guardia e rispettare tutte le regole: mascherina in luoghi pubblici e distanziamento sociale in primis. L’emergenza non è ancora finita”.

Tuttavia non si esclude che il numero dei casi positivi possa ulteriormente aumentare non appena sarà ufficiale l’esito degli altri tamponi.

A quanto sembra il personale dell’Asp ha completato l’esecuzione dei tamponi: adesso si attendono i risultati definitivi. I 4 casi registrati a Paternò rientrano tra i 16 casi riscontrati nella provincia di Catania.

Da quanto si apprende otto fanno parte di un ‘cluster’ già circoscritto, sette si sono presentati al pronto soccorso manifestando alcuni sintomi e uno è stato individuato per un tampone eseguito per un pre-ricovero.

A Catania c’è forte preoccupazione per uno dei contagiati: si tratta di un 17enne giunto al Pronto Soccorso del Policlinico con febbre e sintomi blandi.

Anche il padre che lo accompagnava è risultato positivo, ma asintomatico.

Tuttavia il giovane avrebbe partecipato circa una decina di giorni addietro ad una festa con centinaia di persone svoltasi in uno dei locali che si affacciano sul mare.

La circostanza è stata segnalata all’Asp ed è scattato l’allarme per il ‘contact tracing’.

A quanto sembra già una trentina di persone si sono messe in quarantena.

Avatar

Riguardo l'autore Redazione

1 Comment

  1. Vorrei chiedere al Sindaco Naso che fa sempre dichiarazione sui SOCIAL e organizza spesso festeggiamenti con la fascia tricolore nel palazzo di città a cosa serve l APP MUNICIPIUM sponsorizzata proprio sul sito istituzionale del comune

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.