Adrano, ‘Liberi e forti’ sugli assessori dimissionari: “Lasciano da solo il timoniere sulla nave in tempesta”

Adrano, ‘Liberi e forti’ sugli assessori dimissionari: “Lasciano da solo il timoniere sulla nave in tempesta”

Il movimento per Adrano ‘Liberi e forti’, rappresentato dal prof. Salvo Italia, interviene sulle dimissioni dei 5 assessori della giunta D’Agate, a pochi giorni dalla votazione in Consiglio della mozione di sfiducia presentata da 15 consiglieri. L’azione dei 5 amministratori viene bollata come una ‘fuga’ dalla nave in tempesta.

Ecco il testo della nota:

Tutto ci saremmo aspettati tranne vedere scappare dalla nave tra i marosi i 5 assessori della Giunta D’Agate.

Una fuga inspiegabile in un momento delicato per la città, tranne che esso voglia nascondere un disegno meschino di piccolo cabotaggio e camuffare un’esca allettante per lasciare posti liberi da occupare da parte di qualche consigliere comunale. Come se il problema fosse quello di occupare una poltrona anziché presentare alla città una piattaforma programmatica e di alto spessore politico.

Non si lascia solo il timoniere sulla nave in tempesta. Ci si assume fino in fondo le responsabilità delle proprie inefficienze ed incapacità.

D’Agate merita rispetto e lo spettacolo è fin troppo desolante nel vedere questo misero si salvi chi può.

Facile è scappare quando la città presenta il conto da pagare. A testa alta si guardano gli adraniti in faccia, perché essi ancora non sanno i motivi del fallimento della giunta.
I 15 consiglieri firmatari della mozione di sfiducia hanno aperto alla luce del sole un dibattito molto proficuo che ha coinvolto responsabilmente tutti gli adraniti e mai si era assistito ad un tale coinvolgimento della città. (Il movimento per Adrano Liberi e forti).

Avatar

Riguardo l'autore Redazione

1 Comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.