Acireale, in area privata arrota donna e investe auto dei residenti: 42enne denunciata per lesioni aggravate

I Carabinieri della Stazione di Acireale hanno denunciato una 42enne catanese per lesioni personali aggravate e danneggiamento.

I militari, intorno alle ore 21.00 di ieri, hanno ricevuto una richiesta d’intervento da cittadini allarmati dalle grida di una donna che, dolorante a terra, invocava disperatamente aiuto.

Una donna infatti, a bordo della propria autovettura Peugeot 207, era entrata all’interno di un’area condominiale in via Veneto per far visita ad un amico e, poiché aveva più volte urtato le auto posteggiate dei residenti, era stata rimproverata da una signora che le aveva fatto notare che quella nella quale si trovava era una proprietà privata.

La donna, però, ha investito la residente arrotandola all’altezza del piede cagionandole, come poi diagnosticato dai medici del pronto soccorso dell’ospedale di Acireale, la “frattura spiroide del terzo distale del perone caviglia sinistra” con una prognosi di 30 giorni.

L’esagitata, nonostante quanto già accaduto, ha poi causato notevoli danni alle autovetture dei condomini nel tentativo di guadagnarsi la fuga che, però, è stata interrotta dall’arrivo dei militari i quali tra l’altro l’hanno anche sanzionata ai sensi del D.L. 19/20, per aver lasciato la sua abitazione catanese senza valida motivazione.

 

FOTO DI REPERTORIO

Avatar

Riguardo l'autore Redazione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.